Ailanthus Glandulosa

AilantoAILANTO   (Ailanthus  Glandulosa)

Fam. Simarubacee

E’ un albero alto fino a 25 m , originario della Cina ed importato in Europa nel XVIII secolo; in Italia venne introdotto nella seconda metà del  1700.

 

fio-ailantoE’ caratterizzato da una rapida crescita ed emette polloni con facilità, tanto che tende a diventare infestante. Le foglie sono molto grandi (anche 50 – 60 cm), composte, imparipennate e formate da 13 a 25 foglioline  lanceolate  con margine liscio ed apice acuto; ciascuna di esse, alla base presenta alcuni dentelli.  

I frutti sono samare alate che presentano una leggera torsione a spirale ed hanno un piccolo seme al centro. Sia la corteccia che le foglie, soprattutto se stropicciate, emanano un odore fortemente sgradevole.

In Italia si è ben acclimatato e, sporadico o in piccoli gruppi, è diffuso lungo le ripe e i terreni incolti fino a  800 – 1.000  m  di altitudine.

Per la facilità con cui si propaga e la velocità della sua crescita, viene utilizzato per il rimboschimento di ripe e pendii e a scopo ornamentale.

Il legno è di scarso pregio.

  1. 23 Agosto 2011 a 18:55 | #1

    What an awesome way to explain this-now I know eevrytinhg!

  1. Nessun trackback ancora...
Codice di sicurezza: