Acer saccarinum

acero laciniatoACERO SACCARINO LACINIATO  (ACER SACCARINUM)

Fam. Aceracee

         E’ una specie d’acero originaria del nord America. Fu introdotta in Europa all’inizio del 1700 per scopi ornamentali.

L’attributo specifico “saccarino” dipende dal fatto che dalla sua linfa si ricava uno sciroppo zuccherino. Il termine “laciniato” invece si riferisce ai lobi delle sue foglie che sono incise profondamente, mentre il margine è irregolarmente seghettato.

La pagina inferiore delle foglie è argentata e presenta dei peli sericei. Nei nostri boschi non cresce spontaneamente. Per la rapidità con cui cresce e il suo aspetto è utilizzato quasi esclusivamente a scopo ornamentale. Cresce bene nelle zone esposte al sole e sopporta abbastanza bene freddo e siccità. I rami invece sono piuttosto fragili e patiscono in condizioni di vento forte perché si spezzano con facilità. Oltre a questa varietà laciniata e argentata, ne esistono diverse altre anch’esse coltivate per usi ornamentali. Il vero acero da zucchero, coltivato in America settentrionale per la sua linfa è l’Acer saccharum.

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Codice di sicurezza: